0

LA FINESTRA/ZYGMUNT BAUMAN,
IL TRIBUTO DEI NOMADI A DAOLIO
E L’EROS AI TEMPI DI INSTAGRAM

Come ogni domenica, anche oggi dedichiamo uno spazio all’interno del nostro giornale alla cultura, segnalando ai lettori gli articoli più interessanti della nostra pagina culturale, Il fascino degli intellettuali.

SOCIETÀ LIQUIDA E POSTMODERNITÀ: L’IRRISOLVIBILE IN ZYGMUNT BAUMAN

zygmunt-bauman-006

Il filosofo e sociologo Zygmunt Bauman nasce nel 1925 a Poznan, in una Polonia non ancora invasa dalle truppe tedesche. Dopo la guerra, e dopo un breve periodo nella zona di occupazione sovietica, si trasferisce a Varsavia per studiare sociologia, e inizia a collaborare con diverse riviste specializzate. Spiritualmente accarezza le speculazioni del marxismo-leninismo, poi trotta accanto ad Antonio Gramsci e a Georg Simmel, soprattutto dopo la destalinizzazione.

Leggi tutto

 

NOMADI: LA STORIA DELLA MUSICA NEL RICORDO DI AUGUSTO DAOLIO

nomadi-tributo-daolio

Un doppio cd uscito a inizio estate e un dvd in arrivo il 4 ottobre per ripercorrere oltre 50 anni di storia della musica italiana. Una favola nata da un sogno di due sedicenni emiliani negli anni ’60, Beppe Carletti e Augusto Daolio, che hanno dato vita alla band più longeva d’Italia, e nel mondo seconda soltanto ai Rolling Stones. A 24 anni dalla scomparsa di Augusto, avvenuta il 7 ottobre 1992 a soli 45 anni, la formazione attuale ha voluto omaggiare il cantante e co-fondatore, la cui voce è legata alle indimenticabili interpretazioni di canzoni-inno della stagione delle contestazioni.

Leggi tutto

 

L’EROS AL TEMPO DI INSTAGRAM: I DISEGNI DI ALPHA CHANNELLING

channelling-4

Parrebbe impossibile, o quantomeno parecchio difficile, nell’era dei social network, nascondere la propria identità, eppure chi si celi dietro al nickname di Alpha Channelling rimane un mistero. In ogni caso, il velo di mistero che avvolge la personalità del disegnatore (o disegnatrice?) che imperversa sul popolarissimo Instagram non riguarda i soggetti ritratti dall’artista: corpi formosi, resi tramite un tratto deciso e colorati in modo essenziale, si stagliano su fondali monocolore facendo emergere tutta la loro prorompente carica erotica.

Leggi tutto

 

 

Pubblicato in: Cultura, La Finestra, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati