LA FINESTRA/ADDIO A PANNELLA,
LA NASCITA DEL CINEMA
E “MALOMBRA” DI FOGAZZARO

Come ogni domenica, anche oggi dedichiamo uno spazio all’interno del nostro giornale alla cultura, segnalando ai lettori gli articoli più interessanti della nostra pagina culturale, Il fascino degli intellettuali.

marco-pannella-2Pannella,il campione dei diritti civili – L’ultima immagine di Marco Pannella è quella nella sua casa, insieme con un personaggio che non ci si aspetterebbe ma che l’ottuagenario aveva apertamente sostenuto nella sua discesa in campo nel 1994: Silvio Berlusconi. Ma el coleta (come lo chiamerebbero in Spagna, per via del suo codino) non era certo lontano da colpi di scena e prese di posizioni spesso non comprensibili, all’occhio stanco della normalità. Leggi tutto

birth-of-a-nationQuando il cinema era solo “un’invenzione senza futuro” – Il 28 dicembre 1895 è una data scolpita nella storia della cultura e dell’arte: a Parigi, al Salon Indien du Grand Café sul Boulevard des Capucines avviene la prima proiezione cinematografica organizzata dai fratelli e imprenditori Auguste e Louis Lumière. Si tratta di semplici riprese frontali, eseguite con macchine rudimentali che ritraggono il momento de L’uscita dalle Officine Lumière. Leggi tutto

malombra fogazzaro“Malombra” di Fogazzaro: l’incredibile modernismo di un autore dimenticato – Noi italiani possediamo un’innata e disinvolta capacità nel relegare all’oblio scrittori che meriterebbero più rispetto e meno occhielli ridicoli sui libri di testo. È così che personalità come quella di Antonio Fogazzaro hanno finito per essere schiacciate tra il peso di un gigante siciliano dal nome di Giovanni Verga e il Vate di Pescara Gabriele D’Annunzio. Non c’è spazio per lui nelle antologie scolastiche, nessuno punta mai sul nero del suo nome nella Roulette folkloristica del toto tema pre-maturità. Leggi tutto

 

 

Pubblicato in: Cultura, La Finestra, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati