IVA “ELUSA” PER 300MILA EURO:
PAGA E VIENE ASSOLTO IL NOTO
VALSASSINESE ALFREDO CIRESA

CIRESA-ALF-MOTOLECCO – Il giudice monocratico del tribunale di Lecco Salvatore Catalano ha assolto quest’oggi il noto imprenditore valsassinese Alfredo Ciresa per la vicenda che lo vedeva coinvolto in una elusione del versamento dell’IVA – in totale trecentomila euro – per le attività di una delle sue aziende, la Moto Spa le cui attività sono state recentemente rilevate dalla nuova società VENT srl) di Introbio.

L’industriale ha corrisposto quanto dovuto ed è così uscito dalla controversia. L’accusa nell’occasione era sostenuta dal VPO Mattia Mascaro.

 

 

Pubblicato in: Città, Valsassina, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati