ISTAT: POPOLAZIONE IN CALO
A VALMADRERA E CIVATE

popolazioneVALMADRERA/CIVATE – Sia Valmadrera sia Civate, secondo i dati Istat pubblicati la scorsa settimana, hanno visto calare il loro numero di abitanti. A Civate, nel 2014 sono venuti a mancare 79 iscritti all’anagrafe, passando da una popolazione di 4.008 a gennaio ai 3.929 abitanti registrati al 31 dicembre 2014.

Male anche Valmadrera che di abitanti ne ha persi 50 passando dagli 11.799 di gennaio 2014 agli 11.749 di fine dicembre. Malgrate e Pescate invece hanno visto un incremento dei loro residenti, con i +17 di Malgrate e i +24 di Pescate.

A Civate sono nati 28 bambini nel 2014 e decedute 48 persone, Valmadrera invece ha visto nascere 102 bimbi e morire 91 persone: tecnicamente un “saldo positivo”, come è positivo anche il saldo demografico di Pescate dove i morti sono stati 15 e le nascite 20. Negativo invece quello di Malgrate dove i decessi nel 2014 superano le nascite (41 a 34).

Per quanto riguarda la popolazione straniera, a Malgrate i “non italiani” rappresentano l’11,62% della popolazione, doppia cifra anche per Valmadrera dove gli stranieri sono il 10,09%, appena il 6,44% degli abitanti parla un’altra lingua invece a Civate, mentre a Pescate gli stranieri sono il 7,77% degli iscritti all’anagrafe.

PAESE gen-14 gen-15 SALDO STRANIERI % stranieri NATI MORTI
CIVATE 4.008 3929 -79 253 6,44 28 48
VALMADREA 11.799 11749 -50 1186 10,09 102 91
MALGRATE 4.296 4313 17 501 11,62 34 41
PESCATE 2.125 2149 24 167 7,77 20 15
GARLATE 2.677 2689 12 204 7,59 18 19

 

 

 

Pubblicato in: Hinterland, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti