INTROBIO, A UNA REALTÀ DI LECCO
IL RIFUGIO MADONNA DELLA NEVE.
LAVORI PER OLTRE 150MILA EURO

INTROBIO – Tra 113 candidature pare non ce ne fosse alcuna valsassinese degna di gestire il rifugio Madonna della Neve in Biandino tanto che la parrocchia di Introbio ha affidato la struttura attigua al Santuario all’associazione lecchese “Verso l’alto, verso l’altro”.

L’edificio necessita di una importante ristrutturazione: i lavori inizieranno subito, si parla già di lunedì 30 luglio, e dovrebbero durare alcuni mesi senza tuttavia interferire con la tradizionale festività del 5 agosto…

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

Pubblicato in: Montagna, Città, Valsassina, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati