INTIMIDAZIONI E AGGRESSIONI:
LO CHEF STELLATO PAUL SCHROTT
CHIUDE IL SUO RISTORANTE

Paul-SchrottCANTÙ  – Una aggressione, su cui è stata fatta denuncia ai carabinieri, ha fatto decidere allo chef Paul Schrott di chiudere il suo locale a Cantù, un ristorante che aveva aperto da poco, ilTruciolo Atelier Paul Schrott.

Sulla vicenda c’è riserbo e saranno le indagini a chiarire come sono avvenuti i fatti, ma ciò che è certo che il plurititolato chef altoatesino, che aveva scelto la Brianza e Cantù come base, ha deciso di chiudere per tutelare la sua incolumità, quella della sua famiglia e dei suoi collaboratori. Persone della zona che non gradivano la sua attività lo avrebbero aggredito, fratturandogli il naso e causandogli danni cervicali.

Poi ci sarebbero state ulteriori minacce.

L’ARTICOLO COMPLETO SU “IL CANTURINO NEWS”

 

 

Pubblicato in: Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati