UCCISE PAZIENTI INIETTANDO ARIA,
ESCE DOPO 14 ANNI SONYA CALEFFI
L’INFERMIERA KILLER DI LECCO

CALEFFI sonya

Da gothicalluresite.wordpress.com

LECCO – Sonya Caleffi, l’infermiera che ha ucciso cinque anziani pazienti iniettando aria nelle loro vene, sarà presto libera – dopo 14 anni di reclusione.

La donna era stata condannata a una pena di vent’anni di carcere, ma grazie a indulto e buona condotta uscirà a breve e non nel 2024 come previsto.

> LEGGI L’ARTICOLO su

IL GIORNO LINK

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati