INDICE DI CRIMINALITÀ 2018:
LECCO RISALE 5 POSIZIONI,
È LA 53ª PROVINCIA D’ITALIA

LECCO – Non troppo rassicurante la posizione che si è aggiudicata Lecco all’interno dell’indice di criminalitàstilato dal Sole 24 Ore con i dati del Dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno – che mette in classifica tutte e 110 le province italiane. Per quest’anno siamo arrivati 53esimi, risalendo – e in questa graduatoria sarebbe bene stare il più in fondo possibile – di cinque posizioni rispetto al 2017, per un totale di 11.053 denunce.

 

Prima in assoluto Milano, seconde e terze sono Rimini e Bologna; chiude invece Oristano. Ma come se la passano i nostri “vicini di casa”? Da un certo punto di vista meglio di noi: Como è arrivata 87ª e Sondrio addirittura 100ª; un po’ peggio Bergamo che si è classificata 35ª, una posizione prima di Brescia 36ª.

Positivo – per la nostra provincia – il dato sugli omicidi: Lecco, in questa sottocategoria è segnalata 105ª, con solamente una denuncia di questo tipo. In una più tranquilla Como invece – stando alla classifica generale – il dato sugli omicidi è ben più preoccupante: la terra dell’altro ramo del lago è al 33° posto con 16 denunce di tal natura, come si evince dal confronto dei due grafici sotto. Meglio Sondrio e Bergamo, rispettivamente 52ª e 49ª.

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Valsassina, Lago, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati