INCIDENTI: SS 36 SECONDA STRADA
PIÙ PERICOLOSA IN ITALIA

LECCO – La seconda strada più pericolosa d’Italia attraversa la provincia di Lecco: si tratta della Strada Statale 36 del Lago di Como e dello Spluga, sulla quale – in particolare tra i km 13 e 17 – si verificano in media 19,5 incidenti per km ogni anno.

La media nazionale è molto più bassa, circa 1.9 incidenti annuali per chilometro, mentre la strada più pericolosa d’Italia è la Tangenziale Est di Milano A51: ogni anno, nel tratto compreso tra il chilometro 10 e il chilometro 12, su questa strada si verificano in media ben 23 incidenti per chilometro. I dati sono stati forniti dallo studio “Localizzazione degli incidenti stradali 2016”, elaborato dall’ACI e presentato negli scorsi giorni.

Nel 2016, secondo lo studio, gli incidenti in autostrada sono aumentati del 2% (+1.2% sulle strade extraurbane e +0.5% sulle strade cittadine). Per i mezzi a due ruote, coinvolti nel 24% degli incidenti stradali (biciclette incluse), si è stimato un indice di mortalità molto più alto rispetto ai mezzi a quattro ruote (1.5 morti ogni 100 mezzi coinvolti, contro lo 0.66 delle auto).

 

 

Pubblicato in: Viabilità, Città, Hinterland, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati