“IN CUCINA OGGI C’E’…” L’IMPEPATA DI COZZE!

Impepata di Cozze CopertinaLECCO – Parliamo di uno dei piatti della cucina italiana più semplici da preparare, ma allo stesso tempo uno dei più gustosi e graditi per chi ama pesce e molluschi. Tipica del Napoletano, l’impepata di cozze può essere, infatti servita sia come antipasto che come secondo di pesce. La classica ricetta ha un sughetto bianco, ma io le adoro rosse all’interno della ricetta vi darò indicazione per entrambe.

Difficoltà: bassa
Preparazione: 20 minuti (oltre all’eventuale temo di pulizia delle cozze)
Dosi per: 4 persone
Costo: basso

Ingredienti
Pepe in abbondanza
Cozze 2 kg
Aglio 3 spicchi
Olio di oliva q.b.
Prezzemolo tritato 1 mazzetto
Polpa di pomodoro
Per i crostini
Pane tipo pugliese 8 fette
Olio di oliva q.b.
Sale q.b.
Rosmarino 1 rametto
Aglio 1 spicchio

Preparazione
In un pentolino mettete a bollire a fiamma lenta della polpa di pomodoro salata e pepata (come per un classico sugo al pomodoro da pasta) almeno una mezzora.

Per realizzare l’impepata di cozze iniziate dalla pulizia delle cozze: eliminate quelle con il guscio rotto o aperto poi sciacquatele sotto l’acqua corrente (Fig.1). Pulitele una alla volta, raschiate il guscio con la lama di un coltellino per eliminare le incrostazioni, staccate la barbetta e passatela con una paglietta di metallo per eliminare le ultime impurità. Oppure risparmiatevi tutta questa fatica e compratele già pulite!

Ponete le cozze in una ciotola con acqua fredda e intanto prepariamo i crostini. Tagliate a fette la pagnotta, in un ciotolina versate dell’olio e aromatizzatelo con un spicchio di aglio, il sale, il pepe e l’origano. Distribuite le fette di pane su una leccarda rivestita con carta da forno, spennellatele con l’emulsione di olio aromatizzato e tostatele in forno statico a 200° per il tempo necessario per renderle dorate.

Ponete un filo di olio in una pentola capiente, aggiungete l’aglio e fatelo rosolare a fuoco (Fig.2). Togliete l’aglio, mettete se volete il vostro sugo di pomodoro e poi versate le cozze pulite scolate dall’acqua, coprite con coperchio e proseguite la cottura finché non saranno dischiuse (Fig.3).

Non mescolate con il mestolo, ma ruotate la pentola per mescolare! Quando tutte le cozze saranno aperte spegnete il fuoco e condite con prezzemolo tritato e abbondante pepe nero macinato, rimettete il coperchio e agitate la pentola per insaporire le cozze (Fig.4).

Gustate l’impepata di cozze ben calda accompagnandola con i crostoni di pane.

Impepata di Cozze Totale

 

F.V.

 

Pubblicato in: News

Condividi questo articolo

Articoli recenti