IN 12.000 AI PIANI DI BOBBIO
E DOMENICA ZERO INFORTUNI

orscellera fotoSV (6)BARZIO – Stabile a sei mila l’afflusso giornaliero per i weekend ai Piani di Bobbio, per questo inverno partito in ritardo. Caso più unico che raro, domenica tranquilla per 118 e Soccorso Alpino.

La neve, poca e in ritardo, ha comunque permesso di salvare la stagione sciistica del comprensorio barziese. Oltre alle piste innevate artificialmente, ora anche il panettone dello Orscellera, ancora privo di impianto di innevamento, è indicizzato fra i tracciati sciabili, ed insieme alla nuova seggiovia sta tenendo a galla un inverno iniziato coi peggiori auspici.

Per i due giorni appena trascorsi ITB conferma i numeri dello scorso weekend: 12.000 sportivi nel comprensiorio Piani di Bobbio-Valtorta. In crescita Artavaggio e Piani d’Erna, condizionati nel precedente fine settimana dall’annunciato vento forte.

Accolta con entusiasmo l’apertura dello Snow Park – Monkey Park, avventori, rifugisti e la stessa ITB non possono che augurarsi altri weekend di bel tempo.

E se sabato sulle piste non sono mancati incidenti e infortuni, mobilitando in qualche caso l’elicottero, la prima domenica di febbraio può vantare zero uscite per gli equipaggi di soccorso.

 

 

Pubblicato in: Montagna, Valsassina, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati