RAPINATORE “SERIALE” PATTEGGIA
2 ANNI E 10 MESI PER I BLITZ
COMPIUTI NEL MESE DI MAGGIO

LECCO – Ha patteggiato una pena di due anni e dieci mesi Giovanni De Martino, autore di quattro rapine nel giro di pochi giorni nel mese di maggio di quest’anno.

La tecnica utilizzata era semplice: saliva su auto in quel momento ferme ai semafori, fingendo di avere un’arma in tasca minacciava i conducenti e si faceva consegnare denaro ma anche solo sigarette.

Il rapinatore seriale (con precedenti), originario di Castellammare di Stabia in Campania ma residente in città, è arrivato in tribunale direttamente dal carcere di Ivrea dove è detenuto; il suo legale ha fatto ricorso al patteggiamento con il Giudice dell’Udienza Preliminare Paolo Salvatore, in accordo con il PM Cinzia Citterio.

Pubblicato in: Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati