IL PD SI SPACCA IN CONSIGLIO
SUL TESTAMENTO BIOLOGICO:
E BRIVIO DA CHE PARTE STA?

Virginio Brivio bis sindaco fascia 4LECCO – Spaccatura nel Pd di Lecco. Per la prima volta in questa Amministrazione il partito di maggioranza è destinato a dividersi sul testamento biologico. All’interno del movimento si è deciso di far votare secondo coscienza. Così sicuramente in cinque, i firmatari della proposta redatta da Alberto Anghileri (Con la sinistra cambia Lecco), schiacceranno il bottone verde, insieme ad altri tre dem. Rimarrebbero quindi altri otto consiglieri a votare contro.

Sarà quindi interessante capire la posizione del sindaco Virginio Brivio, che dovrebbe essere contrario. Anche se è proprio il Pd, con la deputata Donata Lenzi, a lavorare su una legge sul testamento biologico.

È ancora difficile capire se la proposta passerà. Appello per Lecco dovrebbe votare contro, ma c’è sempre l’incognita Ivano Donato. Anche Ncd sarebbe contraria, mentre Alberto Negrini e Lorenzo Bodega sarebbero favorevoli. Dubbio Lega nord: il Carroccio ha infatti deciso di lasciare libero il voto, anche se  pare siano contrari.

 

 

Pubblicato in: politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati