0

IL GRAFFIO/REFERENDUM E 500€:
COME ATTIRARE GLI ELETTORI
A UNA SERATA PER IL “SÌ”

SIRONE – “Carissimo 18enne sei invitato all’incontro dove si parlerà delle proposte per il referendum, ma soprattutto del BONUS DI 500 EURO PREVISTO PER TE DAL GOVERNO RENZI“. In sintesi è il messaggio del volantino che circola a Molteno, Sirone e Garbagnate Monastero, redatto dal comitato “Basta un sì” di questi tre Comuni, realizzato per invitare i giovanissimi neoelettori alla serata di approfondimento sulla consultazione del prossimo 4 dicembre.

Non c’è nulla di male a chiamare i cittadini a una serata di approfondimento prima del voto. Peccato però che la parte del bonus di 500 euro – che peraltro non c’entra nulla con il referendum – risalti immediatamente sul volantino perché scritta in grassetto. Una scelta, quella del comitato, che sta già facendo discutere e gira sui social network, soprattutto tra i sostenitori del no, che lamentano l’inopportunità dello scritto.

Massimo Riva 5 stelle Lecco“Ma non si vergognano neanche un pochino? Siamo marchetta pura ormai” è il commento di Massimo Riva, esponente del Movimento 5 stelle di Lecco e sostenitore del no al referendum. Mentre la pagina Facebook Socialisti gaudenti dice che “la sinistra dovrebbe smettere di credere che gli elettori siano stupidi”.

C’è da capire quale sarà l’argomento centrale dell’evento di lunedì sera, al quale parteciperà anche la parlamentare Pd Veronica Tentori: la consultazione per la riforma costituzionale o il bonus di 500 euro?

A chi aveva promesso 80 euro in più in busta paga le Europee erano andate parecchio bene…

basta-un-si-500

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Elezioni, Eventi, Giovani, Hinterland, News, politica Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati