0

HERO SUDTIROL DOLOMITES,
I RISULTATI DEI 61 LECCHESI
ALLA MOUNTAIN BIKE MARATHON

HERO_2017_HERO_2017_Juri-Ragnoli_ph_credit-wisthaler.com_1SELVA DI VAL GARDENA (BZ) – I biker azzurri Juri Ragnoli ed Elena Gaddoni trionfano alla Hero Südtirol Dolomites 2017. Questo il risultato finale della gara che i due biker hanno inseguito a lungo nella loro carriera. Ci hanno provato e riprovato e ce l’hanno fatta in questa ottava edizione.

“È un sogno che si avvera” è la frase che entrambi utilizzano al traguardo di Selva di Val Gardena, in un tripudio tutto italiano. Leo Paez, il colombiano che di Hero ne ha vinte quattro, questa volta non riesce a imporsi, e chiude al secondo posto, lasciando Daniele Mensi a completare il podio. Gaddoni, invece, mette in fila le due austriache Christina Kollmann e Carmen Buchacher, rispettivamente seconda e terza.

> Leggi qui la cronaca della gara

HERO_2017_partenza-donne_ph_credit-wisthalerLa Hero si conferma non solo la più difficile mountain bike marathon del mondo, ma anche una delle più ricercate e frequentate. Ben 4017 partecipanti alla Hero Südtirol Dolomites in rappresentanza di 45 nazioni, e anche in questa ottava edizione si è registrato il tutto esaurito. Due i tracciati: il percorso lungo con partenza dalla Val Gardena e attraversamento di Alta Badia, Arabba, Val di Fassa e Alpe di Siusi per un totale di 86 chilometri e 4.500 metri di dislivello per gli uomini, e quello più corto di 60 chilometri e 3.300 metri di dislivello per le donne.

Importante la rappresentativa lecchese a questa sfida per pochi e preparati atleti, in 61 sono giunti in Val Gardena dalla Provincia di Lecco, ecco i migliori risultati:

hero 2017 lecchesi (2)

 clicca sulla tabella per leggerla al meglio

 > Sfoglia qui tutti i risultati dei lecchesi

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Lago, News, Sport, Valsassina Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati