GUIDAVA UBRIACO E CON UN ETTO
DI HASHISH A BORDO, OLGINATESE
AI DOMICILIARI CON PERMESSO

PESCATE – Ubriaco e con un etto di hashish nel veicolo, in queste condizioni la pattuglia della polstrada ha fermato l’altra sera a Pescate un automobilista 42enne di Olginate.

Motivi sufficienti per avviare la perquisizione domiciliare dove sono stati rinvenuti tre bilancini di precisione. Processato lunedì per direttissima, il Tribunale di Lecco ha stabilito una pena di un anno di reclusione e duemila euro di multa, da scontarsi non carcere ma ai domiciliari, con l’obbligo di dimora e la possibilità di uscire dalle 6 alle 20 per lavorare.

RedCro

 

Pubblicato in: Olginate, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati