GUIDA BIRRE D’ITALIA 2019,
DUE LECCHESI TRA LE MIGLIORI
GRIFFATE HERBA MONSTRUM

birre d'italia 2019GALBIATE – Due birre lecchesi inserite nella nuova edizione della guida Birre d’Italia 2019, pubblicato da Slow Food Editore e considerata la guida più completa per andare alla scoperta del mondo della birra italiana. Si tratta della Zulu Ipa e della Meilé prodotte dalla birrificio Herba Monstrum di Galbiate.

Le birre sono state premiate rispettivamente all’interno della categoria  birre quotidiane e di quella Grandi Birre, dove il riconoscimento birre quotidiane “va a quei prodotti che svettano sugli altri per la capacità del birrificio di valorizzare semplicità, equilibrio e piacevolezza, mentre le grandi birre sono prodotti da non perdere, da assaggiare una volta nella vita, di grande espressività. Le grandi birre sono quei prodotti qualitativamente ineccepibili e di grande costruzione”.

adesivo zulu 70mmLa Zulu Ipa, birra gioiosa e beverina, dedicata al sole, al luppolo e alla tribù degli ZULU, la gente del cielo, si presenta di colore giallo carico, proprio come il sole nei pomeriggi d’estate. Profumo agrumato, intenso e prolungato. La Meilé è una birra al miele mille fiori di montagna proveniente dalle prealpi Lecchesi, prodotta con l’utilizzo di foglie di melissa, in percentuale presente più del luppolo, nata all’inizio dell’autunno con l’intento di prolungare il profumo, i colori e le sensazioni di fine estate.

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Galbiate, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati