GIOVEDÌ SERA ALLA BONACINA
SI RICORDA IL “FABBRO DI DIO”
FRATEL FELICE TANTARDINI

LECCO – Giovedì sera alla Bonacina – con un ponte fra la parrocchia Sant’Antonio Abate di Introbio e la comunità pastorale Beata Vergine di Lourdes di Lecco – si parlerà di un valsassinese illustre quale fratel Felice Tantardini. Marco Sampietro, docente di lettere nei licei lecchesi e amante della storia locale, racconterà la devozione del “fabbro di Dio” – come lui stesso si definiva – alla sua cara Madonna.

Servus Dei, Tantardini è stato 69 anni missionario laico del Pime in Birmania, dal 1922 al 1991, l’anno della sua morte. La serata inizierà alle 20.45 alla parrocchia del Sacro Cuore, in via Galileo Galilei 32. A destra la locandina dell’evento: è possibile aprirla e ingrandirla con un clic.

 

Pubblicato in: Cultura, Religioni, Città, Valsassina, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati