GIOVEDÌ ASSEMBLEA SOCI SILEA.
“RIFIUTI ZERO” SARÀ AI CANCELLI
PER UNA NUOVA STRATEGIA

forno inceneritore sileaVALMADRERA – Il Coordinamento lecchese rifiuti zero sarà davanti ai cancelli del forno inceneritore  mentre all’interno l’assemblea dei soci di Silea discuterà e voterà il bilancio consuntivo 2015 e l’atto di indirizzo.

Giovedì 26 maggio alle 17 è con un presidio in via Vassena 6 che gli attivisti lecchesi rilanceranno le loro richieste per una strategia diversa nella gestione dei rifiuti, che con la chiusura del programma forni porti all’abbandono dell’inceneritore. In ottica di economia circolare le parole d’ordine del presidio saranno diminuzione dei rifiuti, tariffa puntuale e recupero di materia.

Gli ambientalisti chiedono inoltre con forza che non vengano confermati gli investimenti per il teleriscaldamento e che venga finalmente avviata un’indagine epidemiologica (mai effettuata né prima né dopo l’apertura dell’impianto di Valmadrera) che permetta di valutare i livelli di salute degli abitanti che vivono nell’area interessata dall’inquinamento.

 

 

 

Pubblicato in: Valmadrera, Ambiente, Città, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati