0

GIORNATA DELLA DONNA:
GLI EVENTI CULTURALI A LECCO

mimosaLECCO –  Domani anche la nostra città celebra la Giornata internazionale della donna, data che affonda le sue radici nel 1909 negli Stati Uniti. Il Comune di Lecco promuove la mostra “Arte mi sia Gentil Esca – Seduzione e violenza nella storia di Artemisia e di altre donne. Disegni ed opere su carta di Giansisto Gasparini 1996-97”. L’esposizione, curata da Tiziana Rota, vuole denunciare la violenza che continua a minacciare le donne in tutte le sue forme nell’ambito familiare e all’interno della relazione amorosa (orari mostra, da martedì a venerdì 9.30–18; giovedì 9.30–18, 21–23; sabato e domenica 10–18; chiuso il lunedì).

Inoltre, il servizio turismo e cultura propone per domani, mercoledì 8 marzo, “Le donne della Verdi. Festa delle donne in musica”, concerto organizzato nell’ambito della stagione sinfonica eseguito dal quartetto d’archi dell’orchestra sinfonica di Milano Giuseppe Verdi. Primo violino, Lycia Viganò. Appuntamento alle 20.30 all’Auditorium Casa dell’economia.

Domenica 12 marzo, infine, l’assessorato alle Politiche sociali presenta l’iniziativa “Tessiamo un futuro migliore” alle 16 alla Casa sul Pozzo: una performance che permetterà al pubblico di conoscere i diversi volti e gli aspetti che accomunano l’essere donna nel mondo. L’appuntamento intende mostrare il progetto Penelope e l’impegno che il Comune di Lecco ha profuso in questi anni a favore dell’integrazione delle donne straniere. Collaborano all’evento l’associazione Sponde e Les Cultures.

Francesca Bonacina vicesindaco 2“L’8 marzo di ogni anno  ricordiamo le importanti conquiste sociali, politiche ed economiche ottenute dalle donne, ma anche le gravi discriminazioni e le violenze di cui sono ancora vittime in tutto il mondo, dai Paesi in via di sviluppo fino alla porta accanto alla nostra – commenta Francesca Bonacina, assessore alle pari opportunità del Comune di Lecco -. L’attenzione che vogliamo rivolgere all’universo femminile in questa occasione è diversificata, come lo è il mondo delle donne, e spazia dall’arte al sociale, dall’impegno civico alla prevenzione e al sostegno in caso di violenza. Le donne sono protagoniste del nostro tempo e della nostra società, nella quale ricoprono con successo, ma non senza fatica, ruoli diversi e tutti ugualmente determinanti: studentesse, lavoratrici, madri, mogli, compagne. La loro forza è sotto gli occhi di tutti. Quello che non sempre vediamo è la loro fragilità, il loro bisogno di essere supportate nella quotidianità, protette ed aiutate quando vittime di violenza. L’amministrazione comunale, l’8 marzo come ogni singolo giorno dell’anno, è impegnata con le altre istituzioni e i centri antiviolenza, nello stare a fianco delle donne nell’ambito della rete territoriale su diversi livelli, in primis quello della prevenzione su cui proprio quest’anno è stata attivata una sperimentazione in ambito scolastico. Lavoriamo insieme, tutti, donne e uomini, affinché la sensibilità, la determinazione, il coraggio e la forza delle donne continuino a essere una risorsa per la crescita delle nostre comunità”.

 

 

Pubblicato in: Città, Cultura, Eventi, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati