GILARDONI/MESI PER SBOBINARE
LE DELICATE INTERCETTAZIONI:
SARANNO AMMESSE AL PROCESSO?

LECCO – Schermaglie tra le parti oggi al tribunale di Lecco nell’ambito della vicenda Gilardoni. Alla fine davanti al giudice Martina Beggio (PM Silvia Zannini) è stato incaricato il perito Giuseppe Musella che dovrà sbobinare in 60 giorni ore e ore di intercettazioni.

Successivamente, verranno ascoltati gli investigatori – a partire dall’ex capo della Squadra Mobile di Lecco Marco Cadeddu

TUTTI I PARTICOLARI qui:

Gilardoni. 60 giorni per sbobinare le delicatissime intercettazioni

Pubblicato in: Città, Lago, Economia, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati