GEMELLAGGI/VALMADRERA
TROVA NUOVI CUGINI
A WEISSENHORN IN BAVIERA

valmadrera tedeschi 2VALMADRERA – Dal 5 all’8 maggio una delegazione tedesca della cittadina bavarese di Weissenhorn ha fatto visita a Valmadrera. Il primo contatto tra le due cittadine è avvenuto tra Christian Schenk e Giuseppe Castelnuovo, attuale presidente della consulta del commercio, turismo, gemellaggio nonché della neonata Proloco di Valmadrera.

Da tempo l’amministrazione comunale di Valmadrera era alla ricerca di una nuova partnership con una cittadina di uno dei paesi della Comunità Europea, dopo il sodalizio con la cittadina francese di Chateauneuf-le-Martigues, che dura dal 2000. Questo è stato un primo scambio conoscitivo da parte della delegazione tedesca e che verrà contraccambiato con una visita di una delegazione valmadrerese nei prossimi mesi.

valmadrera tedeschi 1La delegazione, capitanata dal sindaco Worfgang Fendt, ha incontrato per la prima volta il sindaco di Valmadrera Donatella Crippa Cesana durante l’inaugurazione della Proloco di giovedì. Ma il momento ufficiale è stato venerdì 6 alle ore 18 presso la sala consigliare del Comune di Valmadrera dove è avvenuto un vero e proprio scambio conoscitivo di entrambe le cittadine attraverso la proiezione di un video di Weissenhorn e una presentazione delle manifestazioni, delle associazioni, delle bellezze naturalistiche e culturali delle potenziali gemelle. Durante questa visita la delegazione tedesca, composta da 11 persone, ha anche visitato non solo le principali strutture di Valmadrera (il Centro Culturale Fatebenefratelli con la biblioteca, il centro sportivo, il santuario di San Martino), ma anche del territorio lariano. Dopo Lecco la visita è proseguita per Villa Monastero a Varenna e infine il Museo della seta di Garlate.

Si sono quindi gettate le basi per un potenziale nuovo gemellaggio che potrebbe essere sancito nel prossimo anno. In particolare si è lasciato uno spazio dedicato proprio per capire quali possono essere i prossimi passi da compiere. Si è giunti alla conclusione condivisa di proseguire con uno scambio dell’elenco delle associazioni presenti sul territorio e del calendario delle manifestazioni di entrambe le città. La peculiarità della presenza congiunta di montagna e lago, con le relative associazioni dedicate proprio a questi due ambiti, rende Valmadrera particolarmente appetibile per gli amici tedeschi che hanno appunto apprezzato oltre all’accoglienza sicuramente calorosa a loro dedicata, proprio le molteplici possibilità che lasciano presagire uno scambio proficuo.

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Valmadrera, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati