0

GAZEBO PER I REFERENDUM:
SINISTRA ITALIANA VS VOUCHER.
“LAVORO TEMA FONDAMENTALE”

sinistra italiana gazeboLECCO – Un volantinaggio contro i voucher e per istituire la responsabilità solidale degli appalti. Nella mattinata di sabato Sinistra Italiana ha installato un gazebo in piazza XX settembre a Lecco per far conoscere ai cittadini i propri piani sul lavoro, partendo dai due referendum promossi dalla Cgil. Oltre ai militanti lecchesi ha partecipato anche Loredana De Petris, capogruppo del partito in Senato.

“Vogliamo partire dal lavoro – spiega Tino Magni, referente locale di Sinistra Italiana –, per questo abbiamo scelto di scendere in piazza”. Sono infatti un milione e duecentomila i voucher utilizzati nel corso del 2016 in provincia di Lecco, pari quindi a dodici milioni di euro.

“Proprio per questo utilizzo massiccio vogliamo abolirli – afferma De Petris – e comunque saranno gli italiani a decidere su tematiche importanti come quelle del lavoro con la consultazione popolare. Entrambi  i temi toccano da vicino la vita delle persone e, tra l’altro, non è vero che i voucher abbattono il lavoro nero: molti hanno comprato i ticket per poi tenerli nel cassetto e utilizzarli solo per i controlli. Invece il tema degli appalti è forse più in ombra, ma di eguale importanza. Dobbiamo poter garantire un futuro ai giovani, perché ora non ce l’hanno”.

 

 

Pubblicato in: Città, Economia, lavoro, News, politica Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati