FUMATA NERA PER IL MANZONI,
400 STUDENTI DA SPOSTARE.
VALSECCHI: “COLPA DELL’ESTATE”

LECCO – Slitta al 15 ottobre l’indagine di mercato per la ricerca di spazi da destinare a sede provvisoria del Liceo Classico Alessandro Manzoni. L’immobile scolastico di via Ghislanzoni, sede del liceo Alessandro Manzoni, sarà oggetto a breve di lavori di manutenzione, come da progetto definitivo approvato il 31 maggio scorso da Palazzo Bovara.

L’indagine di mercato esplorativa è finalizzata all’individuazione di un immobile, nella città di Lecco, da acquisire in locazione passiva e destinare a sede provvisoria del Liceo Classico Alessandro Manzoni, per un periodo indicativo di 21 mesi. Saranno altresì ritenute meritevoli di accoglimento e valutazione proposte di moduli prefabbricati, anch’essi da acquisire in locazione passiva/noleggio per analogo periodo, chiavi in mano, da posare su terreno pianeggiante di idonea superficie, messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale.

“Considerando che la pubblicazione dell’avviso è stata effettuata nel corso del periodo estivo – spiega l’assessore al patrimonio del Comune di Lecco Corrado Valsecchi -, al fine di garantire maggiore accesso e favorire la massima partecipazione a eventuali soggetti interessati, il termine per la presentazione delle domande, inizialmente previsto per il 1° ottobre, è stato prorogato al 15 ottobre”.

L’immobile dovrà avere preferibilmente destinazione d’uso scolastico. In caso diverso dovrà essere sottoposto preventivamente alla valutazione dei competenti uffici comunali ai fini della verifica della possibilità di modificare, da parte dei servizi competenti, la destinazione d’uso anche in via temporanea per la durata del contratto.

La proposta presentata dovrà in ogni caso essere idonea per ospitare circa 400 alunni suddivisi in 16 classi, oltre al personale docente e non docente con relativi ambienti, servizi e spazi ricreativi; dovrà essere inoltre garantita la dotazione di servizi igienici in numero adeguato a quanto stabilito dalle norme in materia igienico-sanitaria e di edilizia scolastica, distinti per sesso, oltre a ulteriori servizi rispondenti alle norme per i diversamente abili.

La locazione, in via presuntiva, avrà durata dal 1 dicembre 2018 al 31 agosto 2020 e alla procedura possono partecipare tutti i soggetti proprietari o che abbiano la disponibilità di immobili o moduli prefabbricati rispondenti ai requisiti sopra specificati. L’avviso di indagine di mercato è pubblicato sul sito internet del Comune di Lecco (nei bandi di gara), all’Albo Pretorio e sull’homepage del sito.

Pubblicato in: Giovani, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati