EX PIZZERIA OCCUPATA: ORA
DENUNCIA E RICHIESTA DANNI
AI QUARANTA ANARCHICI

pescate abusiviPESCATE – È terminata ieri, come scritto da Lecco News, l’occupazione della ex pizzeria I Bravi di Pescate da parte di una quarantina di anarchici. Ma la vicenda non si chiude così, per i proprietari dello stabile almeno, i quali hanno immediatamente sporto denuncia e stanno valutando ora la possibilità di chiedere i danni.

Tuttavia l’edificio si trova in stato di abbandono da anni, alcuni muri sarebbero anche puntellati perchè a rischio di crollo. A parte lo sfondamento delle finestre e l’imbrattamento delle pareti il gruppo di occupanti non può quindi aver peggiorato molto la situazione. “Abbiamo deciso di tornarcene per le strade dopo una settimana di iniziative intense e tanti momenti insieme – spiegano gli anarchici  sul loro blog – L’occupazione resta un mezzo per contribuire a far crollare questa società malata, e in quanto mezzo può essere estemporaneo, come duraturo. Avevamo bisogno di prenderci aria! Ora giriamo per la città, creando momenti di lotta a cui partecipare. In un mondo di frontiere, guerre, fascismi e gerarchie, sessismo e specismo, sappiamo che non tarderemo molto a tornare!”

 

 

 

 

Pubblicato in: Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati