0

ESTATE DI TEATRO PER FAMIGLIE
SU LAGO, VALLE E BRIANZA.
DUE FESTIVAL DI BURATTINI

clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

LECCO – Continuano le rassegne all’interno della kermesse della “rete teatrale provinciale” con due festival dedicati interamente ai burattini e marionette e, quindi, al teatro per famiglie: La leggenda della Grigna e I luoghi del lago e dei colli.

“Si tratta di una proposta culturale qualificata – spiega Luigi Comi, consigliere provinciale alla Cultura – offerta gratuitamente, grazie al sostegno di Acel Service e al cofinanziamento della Fondazione Comunitaria del Lecchese, oltre all’impegno dei singoli Comuni ed enti, al

pubblico della nostra provincia, che potrà fruire di appuntamenti accattivanti. Tutto ciò in un’ottica di valorizzazione del territorio, complici le bellezze dei luoghi che caratterizzano le aree territoriali del Lago, della Brianza e della Valsassina“.

Ventidue Comuni, una comunità montana, un parco regionale, tre pro loco, cinque associazioni legate all’ambito del disagio sociale, per 3700 spettatori coinvolti. Ecco i numeri generali delle due rassegne, sotto la direzione artistica dell’associazione “Il Cerchio Tondo” di Mandello del Lario, che quest’anno compiono rispettivamente dieci e 18 anni. Segno, questo, della fiducia e dell’impegno di tutti gli enti coinvolti nel portare avanti un progetto di lungo corso e che ha evidentemente un potenziale attrattivo importante come dimostra l’ingresso nella rete di sempre nuovi Comuni. È il caso, ad esempio, di Castello di Brianza, new entry nella manifestazione e attirato, dice l’assessore alla Cultura Fiordaliso Fumagalli, dall’attenzione del festival per le famiglie e i bambini e dalla sua qualità.

conferenza rassegna teatrale (1)

Molti infatti i nomi famosi e internazionali di queste rassegne: dal nipote del grande Paolo Poli, Pupi di Stac (ne Il Giardino del Re, venerdì 21 luglio a Osnago) al violinista ungherese Janos Hasur, amico e collaboratore di Moni Ovadia (L’omino dei Sogni, venerdì 29 settembre, Civate), passando per le famiglie di burattinai delle maggiori tradizioni italiane (Fagiolino pastore guerriero, domenica 6 agosto, Bosisio Parini) e il russo Victor Antonov, uno dei più grandi marionettisti europei (Circus on the String, Pasturo, venerdì 25 agosto).

Lo spettacolo è gratuito. È consigliata la prenotazione (e-mail: ilcerchiotondo@libero.it; tel. 0341/702044). Per ulteriori informazioni:  www.ilcerchiotondo.it/organizzazione e facebook de Il Cerchio Tondo

locandina festival lago e colli 2017

 

 

 

 

Pubblicato in: Civate, Cultura, Eventi, Giovani, Hinterland, Lago, News, Teatro, Valsassina Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati