ESCLUSIVA/È A PIEDE LIBERO
L’ALBANESE CHE HA SPARATO
AL GIARDINIERE KOSOVARO.
FLAGRANZA DI REATO “SCADUTA”

cancello-apertoBARZIO/CREMENO – Non è mai bello scrivere “l’avevamo detto, noi“. In questo caso, niente a che vedere con l’autocelebrazione ma un fatto che documenta la tempistica e perfino la “prevedibilità” di certi comportamenti, resi in qualche modo possibili dalle normative vigenti in Italia.

La notizia è semplice quanto grossa: un paio di giorni dopo avere sparato in direzione di un noto artigiano di origine kosovara residente a Barzio, il cittadino di origine albanese protagonista dell’episodio di cronaca nera si è presentato ai Carabinieri e da allora è “a piede libero“.

> LEGGI TUTTI I DETTAGLI su
link-valsassinanews

 

 

Pubblicato in: Valsassina, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati