0

L’ACCUSA È OMICIDIO STRADALE.
ERA UBRIACO IL CENTAURO
CHE INVESTÌ PAOLO ALBORE

ambulanzaVALMADRERA – Aveva un tasso alcolemico superiore ai due grammi per litro il motociclista che sabato 16 settembre a Valmadrera investì uccidendolo Paolo Albore, volontario del traffico durante la festa del paese. Il 37enne alla guida della due ruote è stato quindi denunciato con l’accusa di omicidio stradale.

“Se fosse stato sottoposto subito al test per lui sarebbe scattato l’arresto immediato in flagranza – spiega De Salvo sulle pagine de Il Giorno – ma è stato necessario innanzitutto soccorrerlo e trasferirlo d’urgenza in ospedale per salvargli la vita, perché anche lui rimase ferito nell’incidente”.

Dimesso dopo qualche giorno di ospedale, il centauro ora sostiene di non ricordarsi nulla dello scontro, circostanza plausibili considerando al violenza dell’impatto.

 

 

Pubblicato in: Hinterland, Nera, News, Valmadrera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati