“ECOSISTEMA INNOVAZIONE”
OLTRE UN MILIONE DI EURO
AI 26 PROGETTI SELEZIONATI

camera commercio ingressoLECCO – Selezionati col bando “Ecosistema innovazione Lecco” 26 progetti che saranno realizzati grazie a oltre un milione di euro messo a disposizione dalla Regione e dalla Camera di commercio di Lecco.

179 le manifestazioni d’interesse presentate nella prima fase del progetto, luglio 2017, che hanno fatto emergere il fabbisogno di innovazione delle Mpmi locali. Ben 95 sono state le realtà che il preposto Team Ricerca&Supporto, coordinato dal Polo territoriale di Lecco del Politecnico di Milano e con il forte coinvolgimento del Polo lecchese del Cnr, ha supportato per tradurre le esigenze di innovazione in progetti realizzabili. È seguita la seconda fase del progetto con il lancio del bando, aperto dal 15 novembre 2017 al 15 gennaio 2018, con una dotazione di 800mila euro messi a disposizione da Regione Lombardia Direzione Generale Università, Ricerca e Open Innovation. 65 le imprese che hanno partecipato e di queste 26 sono quelle i cui progetti sono stati selezionati e ammessi al finanziamento. Il contributo è in media di oltre 45mila euro, per un totale di 1.176.253,80 euro.

daniele-riva-camera-commercio-cciaaLa Camera di Lecco, a fronte di questi esiti e considerata la dotazione iniziale del bando, è intervenuta con risorse proprie pari a 376.253,80 euro per finanziare tutte le 26 imprese ammesse proprio per sottolineare la strategicità dell’intervento a supporto dell’innovazione, dello sviluppo economico e della digitalizzazione delle Mpmi locali.
“Un risultato non scontato – sottolinea il presidente Daniele Riva – che sin dalle prime battute ha reso evidente le potenziali capacità di innovazione delle imprese del territorio, specie delle più piccole ed è anche per dare seguito a questa potenzialità/propensione che, da un lato, la Camera ha scelto di incrementare al massimo il proprio stanziamento. Dall’altro lato vi è l’impegno perché anche chi non ha ottenuto ora il contributo venga messo nelle condizioni di poter migliorare il proprio assessment innovativo e digitale”.

“Grazie a questa sperimentazione – sostiene Riva – sarà possibile rendere più concrete e mirate le azioni future ed è proprio grazie alla partecipazione congiunta al progetto di Politecnico e CNR, e al supporto dell’Azienda Speciale Lariodesk, che saranno realizzate nuove azioni tutte rivolte alle imprese perché possano colmare le rispettive carenze progettuali offrendo alle medesime anche un’opportunità di crescita”.

I risultati di “Ecosistema” sono paralleli a quelli di altri progetti, anzi possono essere integrati come per esempio il progetto camerale PID – Punto Impresa Digitale – che mette a disposizione voucher a fondo perso per un valore sino a 5mila euro con il bando ora aperto fino al 6 aprile. Le imprese che intendono definire la propria strategia di innovazione digitale possono infatti assicurarsi servizi di consulenza e formazione: un intervento che risponde alla primaria necessità di aumentare la consapevolezza delle Mpmi sulle opportunità offerte dal paradigma Impresa 4.0.

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Valsassina, Lago, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati