ECONOMIA, IMPORT-EXPORT
IN CRESCITA NEL LECCHESE

grafico economia crescitaLECCO – “La ripresa economica delle aziende del nostro territorio nel 2017 è strettamente collegata con la loro apertura verso i mercati esteri. Infatti l’export provinciale evidenzia un +6,8% rispetto al 2016 e l’import un +12,9%: pertanto la bilancia commerciale, pur in lieve calo, resta ampiamente positiva”. Questo il commento ai dati ISTAT di Daniele Riva, presidente della Camera di Commercio di Lecco.

Nel 2017, per le importazioni, la performance lecchese è stata superiore sia al dato regionale che a quello nazionale, mentre l’aumento dell’export è risultato leggermente inferiore. Oltre il 90% degli scambi internazionali ha riguardato il comparto manifatturiero, e in particolare il settore metalmeccanico, che rimane il ‘cuore pulsante’ della nostra economia. Quasi il 40% delle esportazioni e delle importazioni ha riguardato la meccanica, quota di gran lunga superiore al dato regionale e nazionale. Nel metalmeccanico il “made in Lecco” rappresenta ben il 3,4% dell’export italiano“.

Il saldo della bilancia commerciale lecchese (la differenza tra esportazioni e importazioni) nel 2017 è stato positivo per 1,66 miliardi di Euro. Anche il saldo italiano è positivo (+47,4 miliardi di Euro, -4,4%), mentre resta negativo quello della Lombardia (-4,4 miliardi di Euro, -28,8%). Nel 2017 tutte le province lombarde hanno registrato crescite sia delle esportazioni che delle importazioni: Lecco è in settima posizione sia per aumento delle esportazioni che per quello delle importazioni.

> CONSULTA QUI LA NOTA INFORMATIVA

Pubblicato in: lavoro, Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati