MATTEO CORBETTA, DUE BRONZI
AGLI EUROPEI DI KARATE IN RUSSIA
PER L’EX STUDENTE DEL ‘GRASSI’

ORYOL (RUS) – Nei giorni scorsi in Russia il terzo Campionato Europeo di Karate targato IKU (International karate Union). 17 nazioni presenti e più di 1.100 atleti per quello che è stato un grande evento sportivo.

Il maestro Rossini causa numerosi impegni sia nazionali che internazionali era presente con un solo allievo, Matteo Corbetta. Il forte atleta della Fuji-Yama Lecco, plurimedagliato internazionale, si è ben comportato in entrambe le categorie in cui era iscritto. Categorie che hanno visto iscritti praticanti tutti gli stili di karate (escluso lo shotokan che gareggiava a parte).

Un po’ stretto il terzo posto nei Kata Junior, la semifinale persa alle bandierine 3 a 2 lascia l’amaro in bocca mentre nella semifinale Kata Senior il verdetto a bandierine 4 a 1 è da considerarsi corretto visto l’ottimo livello tecnico/atletico dell’avversario che poi vincerà la categoria.

Il bilancio della trasferta è comunque positivo, anche se dopo il titolo mondiale conquistato nel mese di giugno in Scozia sia Matteo (universitario, ex studente del Grassi di Lecco) che il suo maestro puntavano al gradino più alto del podio. Ma va bene così, trattandosi della prima esperienza internazionale in questa federazione (IKU) dove i parametri di valutazione sono leggermente diversi da quelli della WUKF.

Ora subito sotto con gli allenamenti, il 4 novembre c’è la nona edizione della Coppa Italia UKS dove Corbetta gareggerà in entrambe le specialità del kata e del Kumite.

Pubblicato in: Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati