DIVIETO VEICOLI INQUINANTI,
NUOVI DETTAGLI: LE MAPPE
DI TUTTE LE VIE TRANSITABILI

LECCO – Come avevamo già annunciato lunedì, malgrado il divieto di circolazione – entrato in vigore dal 1° ottobre – per i veicoli più inquinanti, sei tratti stradali lecchesi rimarranno aperti a qualunque mezzo, per consentire alle persone che lavorano e studiano a Lecco di parcheggiare e raggiungere le rispettive mete. Nelle immagini seguenti – ingrandibili con un click – i nuovi dettagli di tutte le vie dove il divieto non sarà operante.

Nello svincolo dell’ospedale A. Manzoni, come si vede dall’immagine seguente,  sono percorribili: via Filanda da uscita attraversamento a pronto soccorso e ritorno, via Dell’Eremo da uscita attraversamento fino a parcheggio ospedale e da parcheggio ospedale fino a intersezione con via Belfiore e ritorno  in attraversamento.

Per quanto riguarda l’uscita della Ss36 Dir. – ossia la nuova Lecco-Ballabio – in direzione della località Ai Poggi e Piani d’Erna, si può liberamente transitare in via Ai Poggi, da uscita SS 36 Dir a via Prealpi, e via Prealpi fino a parcheggio funivia Piani d’Erna e ritorno.

Lungo la direttrice Sondrio-Malgrate – quindi l’intero lungolago – sono percorribili: il lungo Lario Piave, lungo Lario IV Novembre, lungo Lario Cadorna,  lungo Lario Battisti, lungo Lario Isonzo, via Leonardo da  Vinci, ponte Kennedy.

Per quanto riguarda le tre grandi direttrici che collegano il capoluogo a Milano, a Bergamo e alla Valsassina: i veicoli in arrivo a Lecco dagli sbocchi della SS 36 su via Balicco possono parcheggiare nelle aree di sosta esistenti, per riprendere la Ss36 dovranno percorrere via XI Febbraio, largo Caleotto, via Marconi, via Fiandra e via Pergola, fino rampa di  accesso alla Ss36 direzione Milano – Pescate e alla Ss36 Dir. direzione Valsassina. Per riprendere la direttrice Lecco – Sondrio dovrà invece essere seguito il percorso riportato nella mappa seguente.

Intorno al nodo del centro commerciale La Meridiana, le vie aperte a tutti sono: via Balicco (centro commerciale Meridiana), via XI Febbraio, via Papa Giovanni XXIII, via Montanara, via Pasubio, via Aldo Moro fino a ingresso attraversamento San Martino.

Infine, lungo la Lecco-Bergamo, i veicoli provenienti da Bergamo e Vercurago, per raggiungere il centro città dovranno percorrere corso Bergamo, il cavalcavia della Sp639, piazza della Nazioni, viale Brodolini, viale Don Ticozzi, la rampa di accesso alla Ss36 in direzione Lecco e utilizzare le uscite “Lecco centro” e “Ultima uscita Lecco”, oppure prendere la Ss36 Dir. per dirigersi all’ospedale o in Valsassina.

È importante sottolineare che – per i veicoli inquinanti – i collegamenti con Ballabio e con la Valsassina sono consentiti solo attraverso la Ss36 Dir.

 

 

 

Pubblicato in: Viabilità, Città, Hinterland, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati