DIFFAMARONO L’AVVERSARIO,
SINDACO E ALTRI DIECI
SCELGONO DI RISARCIRE

paolo lanfranchi dolzagoDOLZAGO – Il sindaco di Dolzago Paolo Lanfranchi e dieci componenti della sua lista hanno versato all’ex primo cittadino Piergiuseppe Panzeri 3.500. Così il giudice Enrico Manzi ha dichiarato estinto il reato.

Paolo Lanfranchi, Dario Monti, Alessia Brivio, Serena Galbiati, Alessandro Corti, Gianni Pellegatta, Gaetano Bertacchi, Claudio Bonfanti, Beatrice Civillini e Serena Crippa, componenti della lista “Impegno Comune per Dolzago”  erano accusati di diffamazione a mezzo stampa in seguito a episodi emersi durante la scorsa campagna elettorale. La decisione di risarcire la parte offesa si collega alla riforma Orlando, “La scelta di ricorrere a questo nuovo metodo – commenta Paolo Lanfranchi – è stata dettata dal desiderio di poter continuare ad amministrare serenamente nell’interesse dei dolzaghesi, senza dover sottrarre tempo ed energie per dedicarle alla questione aperta”.

La vicenda tuttavia non si può dire del tutto chiusa perché Roberto Molteni, uno degli imputati, non ha seguito il rito previsto dalla riforma e andrà a processo a luglio.

 

 

Pubblicato in: Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati