DAI SOCIAL AI FAVORI SESSUALI,
70ENNE LECCHESE IN MANETTE
PER PROSTITUZIONE MINORILE

carabinieri-manette-arrestoLECCO – I carabinieri di Lecco hanno arrestato G.F., settantenne residente in provincia, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa del gip del Tribunale di Milano per prostituzione minorile.

Il provvedimento è stato emesso a conclusione di mirata attività d’indagine, coordinata dalla procura della Repubblica di Milano competente per la specifica tipologia di reati e condotta dai militari lecchesi i quali, raccolta la denuncia dei genitori di una minorenne insospettiti da frequenti contatti su un social network tra la propria figlia ed il settantenne, hanno acquisito incontrovertibili elementi a carico dell’uomo che in cambio di regali e piccole somme di denaro aveva indotto la minore a favori sessuali.

Nel corso dell’attività sono inoltre emersi indizi per fatti analoghi ai danni di una seconda vittima, anch’ella minorenne. L’uomo, espletate le formalità di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati