0

CYBERSPIONAGGIO/DUE ARRESTI.
ANCHE BRAMBILLA E RAVASI
DOSSIERATI DAGLI HACKER

hacker-brambilla-e-ravasiROMA – Smantellata dalla polizia postale una centrale di cyberspionaggio che per anni ha raccolto dati sensibili di politici, manager, banchieri, economisti. Arrestati due fratelli residenti a Londra ma domiciliati a Roma, nel loro archivio anche dossier su Michela Vittoria Brambilla e il cardinale Gianfranco Ravasi.

Secondo gli inquirenti quindi l’esponente lecchese di Forza Italia ed il teologo brianzolo sono state vittime degli hacker insieme ad altri personaggi di primo piano.

Le informazioni venivano rubate grazie a una rete di computer preliminarmente infettati e poi conservate su server statunitensi, ora sequestrati dalla polizia in collaborazione con l’Fbi.

> Leggi l’articolo di Fabio Tonacci su Repubblica.it

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Nera, News, tecnologia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati