0

COSÌ SALVIAMO LE VITE IN MARE.
RICCARDO GATTI SI RACCONTA
NELLA SUA CITTÀ NATALE

GATTI-migrantiLECCO - Le hanno accusate di aiutare gli scafisti, fare da taxi ai profughi, incentivare le partenze dei disperati dalle coste libiche. Chi le delegittima con sospetti privi di fondamento, però, non si è mai preoccupato di salire a bordo delle navi delle Organizzazioni non governative che operano nel Mar Mediterraneo. E che salvano vite umane.

Riccardo Gatti, nato a Lecco nel 1978, è un marinaio che lavora per la Ong spagnola Proactiva Open Arms. Dal luglio 2016 ha contribuito a salvare nel Mediterraneo oltre 18mila persone. Il 13 maggio ha accettato di buon grado l’invito di Qui Lecco Libera per portare ai lecchesi la sua preziosa testimonianza, con fotografie e video. È un’occasione unica per capire che cosa sta davvero succedendo al largo delle coste libiche, nel Mediterraneo, in Europa.

L’iniziativa è aperta a tutta la cittadinanza e si terrà sabato 13 maggio alle 19 allo spazio “A lume di candela” di via Cesare Beccaria 5 a Lecco. L’ingresso è libero.

 

 

Pubblicato in: Città, Eventi, Immigrazione, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati