0

CONTRO OGNI AUTORITARISMO:
RICORDARE IL 5 NOVEMBRE
CON “V PER VENDETTA”

v-per-vendetta-una-scena-del-filmÈ il 5 novembre e tornano inesorabili i ricordi delle prime lezioni di inglese quando, tanto per fare un po’ di pratica con le quattro parole che si erano imparate, si leggevano brani sulle ricorrenze e le festività angloamericane. È qui che si faceva la conoscenza con Guy Fawkes, il rivoluzionario che nel 1605 progettò la distruzione del Parlamento inglese e, non riuscendoci, fu catturato e impiccato. I bambini lo “celebrano” come un personaggio strano e un po’ inquietante, che viene posto sotto forma di fantoccio sopra un rogo. Una ricorrenza carina, che pare stia scomparendo, almeno nelle grandi città dell’Inghilterra.

Per noi non particolarmente legati al ricordo di Guy Fawkes, invece, il 5 novembre significa V per Vendetta. Il film, diretto da James McTeigue, sceneggiato nientemeno che dai fratelli Wachowski (quelli di Matrix) e uscito nel 2005, è diventato un must di inizio novembre, un po’ come Jack Frost a Natale.

> CONTINUA A LEGGERE SU
testata-ifdi-il-fascino-degli-intellettuali

 

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, La Finestra, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati