CONTINUAVA A SPACCIARE
IL 56ENNE LECCHESE GIÀ NOTO.
ARRESTATO, È A PESCARENICO

LECCO – Eseguita l’ordinanza di custodia in carcere nei confronti di M.C., spacciatore lecchese di 56 anni. Le indagini già in aprile portarono i carabinieri della stazione di Lecco a perquisire l’abitazione del sospettato, quando venne trovato in possesso di una modica quantità di cocaina e di materiale idoneo al confezionamento e taglio di dosi di stupefacente.

I successivo riscontri eseguiti dall’Arma hanno permesso di raccogliere ulteriori elementi probatori i quali hanno consentito di ottenere dall’autorità giudiziaria la misura cautelare restrittiva nei confronti di M.C. Nel corso dell’arresto i carabinieri hanno ulteriormente rinvenuto, a seguito di nuova perquisizione domiciliare, 30 grammi di cocaina.

Il nuovo sequestro di stupefacente, oltre ad avvalorare il quadro indiziario tracciato nel corso dell’attività d’indagine, ha determinato anche l’arresto in flagranza di reato, ora il lecchese è nel carcere di Pescarenico.

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati