0

CONGRESSO DI SINISTRA ITALIANA
ISABELLA LAVELLI ELETTA
COORDINATRICE TERRITORIALE

Magni TinoLECCO – Nella ala Di Vittorio alla Cgil il congresso di coordinamento territoriale di Sinistra italiana Lecco. Il partito, fondato nel corso del congresso nazionale di Rimini il 17 febbraio scorso e guidato da Nicola Fratoianni a livello nazionale, nasce per costruire un programma dell’alternativa che metta al centro il tema del lavoro per cambiare davvero la vita delle persone, un’impresa ambiziosa che ha bisogno di un partito radicato sul territorio e vicino ai cittadini per realizzarsi.

I lavori sono stati aperti da Tino Magni, componente la direzione nazionale del partito, alla quale sono seguiti i saluti dei rappresentanti di tutte le forze del centrosinistra e il dibattito tra gli iscritti, che ha visto l’intervento conclusivo di Mauro Cimaschi anch’esso componente la direzione nazionale del partito.

L’assemblea congressuale ha approvato all’unanimità il documento politico che fissa importanti obiettivi per il nostro territorio a partire dalla promozione di iniziative pubbliche con una particolare attenzione al tema del lavoro e dei diritti all’attenzione ai temi locali, dall’uso dei  nuovi strumenti di comunicazione alla creazione di uno spazio di aggregazione fisico. È stato inoltre votato un ordine del giorno sul tema della pace, tragicamente attuale in questi giorni.

congresso sinistra italiana_aprile2017_isabella lavelliLa platea, largamente rappresentativa degli iscritti della nostra provincia, ha eletto all’unanimità coordinatrice provinciale Isabella Lavelli che nel suo discorso, ha sottolineato che “sarà molto importante il contributo di tutti nell’impresa che stiamo iniziando. Ogni iscritto dovrà sentirsi orgoglioso di essere parte di questo progetto di costruzione di un soggetto plurale e aperto della sinistra e promuovere attivamente il ritorno alla partecipazione politica, facendosi portatore nella società dei temi di giustizia sociale e uguaglianza per i quali questo partito nasce. L’autosufficienza non è un valore per noi ma semmai l’apertura al dialogo, l’incontro con tutti coloro che si riconoscono nei nostri principi”.

Isabella Lavelli, classe 1984, ha iniziato la sua attività politica nell’ambito studentesco oltre15 anni fa. Dopo essere stata segretario provinciale della Sinistra giovanile ha svolto l’attività di assessore comunale a Olgiate Molgora per dieci anni, occupandosi dei temi della cultura e dell’istruzione sui quali ha incentrato la sua attività politica negli ultimi anni. Laureata in Scienze della Comunicazione, lavora in questo ambito all’interno della pubblica amministrazione.
Pubblicato in: Città, Hinterland, Lago, News, politica, Valsassina Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati