COLLINA INFETTA DEI “BESONDA”,
FRATELLI FRIGERIO IN TRIBUNALE

CREMENO – Acque reflue dirottate sulla strada comunale e sui terreni dei vicini, 114 bovini 6 cavalli e 15 cani in pessime condizioni. Con la testimonianza del maresciallo capo della guardia di finanza Gerardo Fischietti è stata ricostruita davanti al giudice del tribunale di Lecco la vicenda della azienda agricola “Besonda”. Imputati i fratelli lecchesi Franco e Giuseppe Frigerio…

 

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

 

Pubblicato in: Ambiente, Città, Valsassina, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati