0

CIVATE, IL 22 GENNAIO IL CONCERTO
“IN CASA” DI ARTURO FRACASSA.
INTERVISTA AL CANTAUTORE

021_baciamiarturoCIVATE – Il 22 gennaio la Casa del Pellegrino di Civate fornirà la scena ad un concerto live del cantautore civatese Arturo Fracassa che suonerà i brani del suo primo album “Baciami Arturo”, presentato al pubblico lo scorso 1 dicembre al cine-teatro Cardinal Ferrari di Galbiate.

“Baciami Arturo”, prodotto dall’etichetta “Minuta Records”, è un disco composto da 12 brani interamente scritti ed arrangiati dallo stesso Fracassa. I testi, ispirati dal vissuto dell’autore, raccontano sensibilità ed esperienze dai toni intimi e profondi.

Sarà una serata speciale: diversamente dall’esordio di dicembre, infatti, Fracassa si esibirà in un concerto acustico dove lui stesso suonerà la chitarra.

Arturo, è passato più di un mese dal tuo esordio. Quali sono le emozioni che hai provato e che provi ora a ripensarci? Pensavi di avere tanto successo?

Emozioni indescrivibili, durante il concerto di presentazione adrenalina pura data la risposta del pubblico numeroso e predisposto positivamente ad ascoltare le mie canzoni.

Sono sempre più soddisfatto di quello che ho realizzato, un progetto mio che ha preso forma dopo un anno di intenso lavoro. Un messaggio importante che ho voluto lasciare ai miei figli, quello di inseguire le proprie passioni sempre, anche quando non si è più giovincelli come me (Arturo è papà di tre figli e giocatore di basket nella Gsg Civatese, ndr).

Non mi aspettavo dei consensi così positivi.  Sapevo di aver fatto un buono lavoro di produzione: Sara Velardo è una professionista nel campo musicale nonché ottima musicista, attenta ai dettagli e insieme a lei sono riuscito a trovare il suono giusto per far entrare le mie canzoni nell’anima delle persone. Per me una canzone è bella se riesce a dare emozioni… a sentire chi ha acquistato l’album credo di aver trasmesso qualcosa. Ne sono onorato.

Il concerto di Civate possiamo considerarlo il primo in versione acustica. Cosa comporta per te? Cosa provi a suonare a casa tua, nel tuo paese?

Mi è stato chiesto di suonare in un contesto bellissimo come la Casa del Pellegrino di Civate. La sala si presta ad una versione acustica, ma il poco tempo a disposizione non mi ha permesso di poter arrangiare i pezzi con la band con cui ho suonato a dicembre, per cui suonerò e canterò le canzoni di “Baciami Arturo” da solo nella versione in cui sono nate. Anche se qualche sorpresa ce l’ho già in testa ma non voglio svelarla…

Sono emozionato; usando un termine sportivo, gioco in casa! Spero di fare bella figura e di non deludere chi verrà ad ascoltarmi.

Quali sono i tuoi programmi per il futuro?

Al momento, per quanto posso, sto cercando di promuovere l’album; per me era tutto finito il giorno del concerto di presentazione, ma il consenso positivo di chi ha ascoltato le canzoni mi ha spinto a coltivare questo lavoro, senza aspettative di successo, prendendo tutto quello che arriva e divertendomi. Sto girando diverse radio della Lombardia, mi diverto molto e mi hanno già detto che ho una voce radiofonica, sto prendendo contatti per farlo ascoltare anche fuori regione, anche se non è facile da solo.

Sto inoltre cercando di suonarlo live, mi sono divertito troppo ed anche lì i consensi sono stati super. Qualcosa bolle già in pentola e sono aperto a qualsiasi iniziativa che mi dia la possibilità di suonare “Baciami Arturo” live in elettrico.

 

L’appuntamento per tutti è allora alle 18 del 22 gennaio alla Casa del Pellegrino di Civate, con ingresso libero a partire dalle ore 17.00. L’evento è realizzato in collaborazione con l’associazione civatese “Luce Nascosta”. Il disco è disponibile per l’acquisto nel negozio specializzato Discoshop di Lecco e nel negozio di articoli sportivi Basketzone di Lecco, di cui Fracassa è titolare. È possibile inoltre mandare una mail all’indirizzo arturofracassa@gmail.com e trovarlo direttamente ai concerti.

 

 

Pubblicato in: Civate, Cultura, Eventi, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati