CHE IMPRESA DEL “BELLANESE”
GIANLUCA BRAMBILLA AL GIRO:
AD AREZZO TAPPA E MAGLIA ROSA!

BRAMBILLA ROSA - CopiaBELLANO – Originario del paese sul Lario anche se cresciuto in Veneto, il 29enne Gianluca Brambilla ha conquistato l’ottava tappa del Giro d’Italia, la Foligno-Arezzo di 186 km, riuscendo così ad indossare la maglia rosa al Giro d’Italia. Un’impresa di altri tempi caratterizzata da una lunga fuga per il ciclista bellanese in forza alla Etixx-Quick Step. Montaguti secondo a 1’06, ma Brambilla ha fatto secchi tutti, compresi i campionissimi e la ex maglia rosa l’olandese Dumoulin.

Brambilla non aveva mai vinto una tappa al Giro d’Italia. Entra così negli annali della corsa rosa, grazie ad un blitz davvero straordinario sulle strade di Umbria e Toscana.

Senza grandi illusioni, ma il bellanese vanta ora 23″ nella Generale, secondo è il russo del Team Katusha Ilnur Zakarin.

Nato il 22 agosto 1987 a Bellano, Gianluca Brambilla ha vissuto i primi tre anni della sua vita in riva al lago per poi trafserirsi con la famiglia in veneto, nei pressi di Bassano. Ma sono diversi i parenti della nuova maglia rosa che vivono nel Lecchese, in particolare nella zona di Colico.

A breve maggiori informazioni. 
Pubblicato in: Lago, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati