CERRO TORRE, MISSIONE COMPIUTA
DOPO 41 ANNI GIANOLA E SCHIERA
SULLE ORME DI CASIMIRO FERRARI

luca_gianola-ragniLECCO – A 41 anni dalla conquista di Ferrari anche Luca Gianola e Luca Schiera hanno raggiunto la vetta del Campo di ghiaccio della Patagonia.

La notizia era nell’aria ma ora c’è l’ufficialità: i ragni Luca Gianola, premanese classe 1988, e Luca Schiera, erbese classe 1991, hanno ripercorso le tracce di Casimiro Ferrari, Daniele Chiappa, Mariolino Conti e Pino Negri sulla parete ovest del monte simbolo della Patagonia, raggiungendo la vetta del Cerro Torre.

Un grande successo per i giovani Ragni lecchesi, che 41 anni dopo l’impresa storica rinforzano il legame tra i maglioni rossi e il “Grido di pietra”, una delle vette più inaccessibili al mondo, difesa da 900 metri di parete granitica e una cima di ghiaccio, in una regione dalle condizioni meteo-climatiche particolarmente ostili.

Questa è stata la prima esperienza in una spedizione per il premanese Luca Gianola, da poco entrato a far parte dei Ragni di Lecco. Più giovane, ma con esperienza da veterano l’erbese Schiera.

>Ne scrive anche Federico Magni del quotidiano Il Giorno

luca-gianola-ragni-patagonia

 

 

 

Pubblicato in: Giovani, Montagna, Valsassina, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati