CASSAZIONE CONFERMA 8 ANNI
AL GIOVANE CHE INVESTÌ
UN AGENTE TENTANDO LA FUGA

Soufiane Moustapha Anime identikit-agente-investito-mariano-comense-okLECCO – Confermata in Cassazione la condanna a otto anni per Soufiane Moustapha Anime, 20enne marocchino, accusato di tentato omicidio per aver investito un poliziotto della Questura di Lecco, Sebastiano Pettinato.

I fatti risalgono al 30 settembre 2016 quando, fermato e braccato per spaccio, il giovane, nel disperato tentativo di fuggire alla cattura a Mariano Comense, aveva travolto l’agente lasciandolo in fin di vita. Era stato rintracciato e arrestato con un accusa ben più pesante un paio di giorni dopo  a Milano, zona San Siro.

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati