CASO AUTOMEDICA DI BELLANO,
UN “MARE” DI SCUSE E DUE MEZZI
CON A BORDO GLI INFERMIERI

automedica - sindaci - mare mosca (1)BARZIO – Mea culpa sulla comunicazione, infermieri super specializzati e due autoinfermieristiche nel territorio – come avevamo anticipato. Questi i tre concetti chiave dell’incontro tra i vertici dell’emergenza sanitaria ed i sindaci.

Chiedo subito scusa per i tempi e i modi” debutta così il direttore della centrale unica 112 Claudio Mare incontrando i sindaci della Comunità Montana dopo lo spostamento dell’automedica da Bellano a Nuova Olonio. Giustificazioni a parte, l’automedica non tornerà sul lago ma verrà sostituta da due mezzi infermieristici: certamente uno andrà a Bellano, un altro verrà sistemato quanto prima in Valsassina

> CONTINUA A LEGGERE su
link-valsassinanews

 

 

Pubblicato in: Sanità, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati