CANOTTIERI, VOLTO NUOVO:
I PROGETTI DEGLI STUDENTI
IN MOSTRA PER L’ESTATE

LECCO – Aperta alla Canottieri la mostra dei progetti elaborati da 19 studenti che hanno partecipato al workshop “Transitional Spaces for Smart, Sustainable and Sensuous Settlements – Improving the Lecco Rowing Club Sports Facilities on Lake Como” che si è svolto dal 10 al 18 giugno al campus del Polo di Lecco.

Gli studenti, allievi del Politecnico di Milano (Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni), della Keio University di Tokio e della University of Saint Joseph di Macao, hanno elaborato idee per la realizzazione di una piscina coperta, con particolare attenzione al mantenimento di una connessione tra spazi interni ed esterni. Partiti da un’analisi delle strutture esistenti, i partecipanti sono stati chiamati a formulare proposte che potessero garantire una continuità tra gli spazi del club e il contesto storico e paesaggistico circostante.

“Quando si è presentata l’opportunità di collaborare con il Polo di Lecco – commenta il presidente della Società Canottieri, Marco Cariboni – l’abbiamo colta con entusiasmo. Ringraziamo i docenti per la disponibilità e la competenza e i ragazzi che hanno lavorato con impegno per noi ‘canottieroidi’. Siamo molto soddisfatti per la qualità dei progetti e siamo felici perché questa attività ha coinvolto tanti studenti internazionali che hanno così potuto conoscere la nostra realtà”.

Oltre al presidente Cariboni, sono intervenuti all’inaugurazione, Manuela Grecchi, prorettore delegato del Polo territoriale di Lecco, Gaia Bolognini, assessore all’Urbanistica del Comune di Lecco e Gabriele Masera, responsabile scientifico del workshop, coordinatore del corso di laurea in Building and Architectural Engineering.
Le attività del workshop – afferma Manuela Grecchi – sono state intense e il tema proposto era complesso. Ringrazio la Canottieri per questa opportunità di studio che ha offerto agli studenti stimoli importanti per lo sviluppo delle loro capacità. Lecco offre diverse possibilità di lavoro sul campo ma la Società Canottieri è un vero gioiello della Città e questo ha reso il tutto ancora più interessante”.

La mostra dei progetti è aperta al pubblico e rimarrà esposta fino alla fine del mese di agosto.

 

Pubblicato in: Eventi, Giovani, Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati