CALOLZIO/RUBANO IN CASA
MA INCAPPANO NEI CARABINIERI.
ARRESTATI DUE ALBANESI

carabinieri calolziocorteCALOLZIOCORTE – Intercettati dai carabinieri mentre si allontanavano dall’appartamento appena svaligiato, due albanesi irregolari e senza fissa dimora sono stati fermati e portati nel carcere di Pescarenico. 

Il colpo è stato messo a segno a Calolziocorte, nel tardo pomeriggio di lunedì 19 marzo. G.L., 18enne, e G.H., 29enne, si erano introdotti in un’abitazione privata uscendone con due bracciali del valore di oltre 500 euro. I militari, di pattuglia perché allertati proprio di un furto in quella zona, li hanno visti costringendoli alla fuga. I due malviventi hanno tentato di far perdere le tracce scappando a piedi lungo la linea ferroviaria e, raggiunti, hanno opposto resistenza all’arresto.

Restituita la refurtiva ai proprietari, gli arrestati sono stati invece giudicati per rito direttissimo e il magistrato ha stabilito la misura cautelare in carcere.

 

Pubblicato in: Calolziocorte, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati