CALOLZIOCORTE, DAE FUORI USO.
I VOLONTARI DEL SOCCORSO
SCRIVONO AL SINDACO

DEFIBRILLATORE TOTEMCALOLZIOCORTE – Un problema non da poco per la sicurezza dei cittadini di Calolziocorte. Parecchie Amministrazioni si stanno adoperando per il posizionamento di apparati Dae (defibrillatore), ma il Comune della Valle San Martino, che l’ha gratis, non si preoccupa.

Come scrive Il Giorno, il tratta di un problema di regolamenti. Per chiarire questa situazione assurda, dopo che un apparecchio è stato messo a disposizione dei Volontari del soccorso, dalla locale Pro loco, il presidente dell’associazione di via Mazzini, Sergio Brambilla, ha inviato una lettera al primo cittadino, per evitare che, in caso di necessità, l’apparato non è disponibile e le responsabilità cadano sui Volontari del soccorso.

CONTINUA A LEGGERE SULLA VERSIONE ONLINE DE “IL GIORNO”

 

 

Pubblicato in: Calolziocorte, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati