CALOLZIO, VIVEVANO ABUSIVI
E RUBAVANO CORRENTE: 4 MESI
A UNA FAMIGLIA DEL PAESE

contatore enel manomessoCALOLZIOCORTE – Occupazione abusiva e furto di energia: questi i reati commessi da una famiglia del paese, per i quali l’accusa condotta da Mattia Mascaro ha chiesto una pena di 6 mesi.

Diversa la decisione finale del giudice Enrico Manzi, che ha condannato a 4 mesi, e solo per il furto di energia, Alessandro Amici, Liborio Mannina e Daniele Mannina; assolta invece Michela Mannina. L’avvocato difensore Filippo Bignardi ha già preannunciato ricorso.

Pubblicato in: Calolziocorte, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati