CALCIO: L’OLGINATESE
INCEROTTATA CERCA PUNTI
A VILLAFRANCA

Correggese Olginatese Di FioreOLGINATE – Il Lecco riposa e toccherà all’Olginatese tenere alta la bandiera in serie D. Domenica, alle 14.30, la formazione di mister Fabio Corti giocherà contro il Villafranca Veronese. Dopo la sconfitta (0-1) casalinga di mercoledì contro il Ciliverghe i bianconeri non possono permettersi di perdere, anche se mancheranno alcune pedine importanti. “Abbiamo fatto due passi indietro. Mentalmente non c’eravamo proprio, abbiamo sbagliato troppe occasioni, ma ora dobbiamo pensare solo a rialzarci. Nel calcio, come nella vita si prendono gli schiaffi e la cosa importante è non porgere l’altra guancia”.

Per i bianconeri è uno scontro diretto. I veneti si trovano al quart’ultimo posto con 25 punti, appena tre in meno rispetto a Bono compagni. Un problema per Corti sarà l’infermeria. Rossi ha uno stiramento e starà fuori per un mese, Bianchimano e Merlo sono infortunati, mentre Laribi è a mezzo servizio e Arioli ieri aveva qualche linea di febbre. Molto probabilmente quest’ultimo sarà recuperato, mentre il compagno di reparto difficilmente sarà della partita.

“Noi cercheremo di fare comunque la nostra gara – spiega Corti –, con questi ragazzi ci siamo tolti comunque grandi soddisfazioni, come vincere in casa della Pro Sesto, per cui non dobbiamo darci per vinti”. Corti punterà ancora sul 4-2-3-1. Bono tornerà in campo dal primo minuto, dove farà coppia con Arioli (75 anni in due), mentre dietro all’unica punta Mazzini agirà il trio formato da Greco, Di Fiore e Beccalli (67 anni tre).

La probabile formazione (4-2-3-1): Sordi; Corti, Mara, Ronchetti, Menegazzo; Arioli, Bono; Greco, Di Fiore, Beccalli; Mazzini.

 

Pubblicato in: Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati